Aosta romana

Per mano di Aulo Terenzio Varrone, Console romano incaricato dall’Imperatore Augusto, la piana valdostana alla confluenza delle due strade e dei due fiumi principali del territorio (Dora Baltea e Buthier) venne conquistata sconfiggendo la popolazione locale di origine celtica, i Salassi. Fu così che nel 25 a.C., a compimento del disegno di espansione e di conquista imperiale venne fondata (per ultima) Augusta Pratetoria Salassorum. Obiettivo: controllare i colli viari alpini principali in direzione della Francia e della Svizzera.

Definita la piccola “Roma delle Alpi“, si presentava già anticamente come una città “moderna” perché figlia ormai dell’esperienza di architetti, ingegneri ed urbanisti sempre più esperti ed esigenti che vi avevano messo mano.
Visitando insieme i suoi resti antichi e gli importanti monumenti pubblici, comprenderemo che la città rappresentava con le sue alte mura sacre ed inviolabili, la vittoria dell’uomo sulla natura, allora sinonimo di caos e di paure.

Augusta Praetoria ha compiuto da poco ben oltre 2.000 anni eppure li porta ancora molto bene.
Nonostante venne “spoliata” dei suoi preziosi materiali da costruzione sia calcarei che lapidei durante il periodo medievale, per l’edificazione di residenze e fortificazioni, si presenta a noi ancora splendidamente conservata, in una monumentalità che affascina e con scorci di immutata bellezza.

INFORMAZIONI:
la visita si svolge sull’asse cittadino, praticabile dai disabili.
Durata 2 ore circa.
La visita dell’antica città romana è adatta alle scolaresche soprattutto alla primaria, per la quale è stato ideato un percorso tematico/didattico.

Rilascio di FATTURAZIONE ELETTRONICA

Visitiamo insieme

Villa Romana

Se la città romana possedeva al suo interno alcune prestigiose Domus patrizie, la collina di Aosta addirittura ospitava Ville molto ampie e…

leggi tutto

Criptoportico Forense

Rimane un po’ segreto all’interno della città. Seminterrato e con un “moderno” ingresso posto alla base dell’antico piano di calpestio romano…

leggi tutto

Teatro Romano

Decorazioni ornamentali, Domus, giardini, terme pubbliche, teatro ed anfiteatro. Augusta Praetoria era una città bella ed accogliente…

leggi tutto

Porta Praetoria

Le Porte urbiche (urbane) inserite nella cinta muraria erano i varchi aperti, gli unici passaggi possibili per accedere alla città. Augusta Praetoria…

leggi tutto

Arco di Augusto

A conclusione di una lotta di conquista vi era una cerimonia tanto solenne e in alcuni casi elaborata che i Romani idearono per tale avvenimento…

leggi tutto

Altre Vestigia romane…

Le antiche vestigia di Augusta Praetoria non finiscono qui! Sono numerose le testimonianze che questa antica città offre. Dalla alta cinta muraria…

leggi tutto

Informazioni

Contattami per richiedere delle informazioni e concordare insieme una visita personalizzata,
adattabile alle tue aspettative.

Contattami