“Un Medioevo Bestiale”, i bestiari medievali ad Aosta e al Castello

CONSIGLIATO PER LA SCUOLA


Secondaria di primo e secondo grado

DESCRIZIONE DEL PERCORSO:
Ben prima delle storie a fumetti di Walt Disney, gli animali divennero, un modo per rappresentare vizi e virtù degli uomini.
A questo scopo furono scritti e illustrati i cosiddetti Bestiari, sorte di enciclopedie morali che descrivevano il comportamento animale ed umano.
Un sistema di segni e di simboli ereditato dall’ insegnamento cristiano come esempio e spunto di comportamento morale.

ATTIVITA‘:
Con una visita guidata alla città di Aosta scopriremo i complessi religiosi ricchi di testimonianze preziose, come i racconti dei capitelli istoritati del Chiostro di Sant’Orso, o dei mosaici della cattedrale. Analizzeremo inoltre le fantasiose figure scolpite negli stalli lignei del coro di questi due edifici religiosi e sul soffitto del “Salone delle teste” del Castello di Sarriod de la Tour.

Attraverso la ricerca di simboli, leggende, fiabe scolpite e con il materiale didattico fornito, e le tecniche illustrate dalle guide, i ragazzi saranno in grado di realizzare un bestiario, una raccolta di elementi che porteranno alla creazione di un piccolo libro e di un un disegno con descrizioni personali.

L’attività verrà svolta a gruppi di 4 persone.

DURATA
Una giornata intera o mezza giornata.
Percorso abbinato facoltativamente alla visita di un castello.

Contattami per richiedere la scheda didattica e tutte le informazioni necessarie

Rilascio FATTURAZIONE ELETTRONICA come da normativa vigente.

Informazioni

Richiedi la scheda didattica e tutte le informazioni necessarie.