Le eccellenze della Bassa Valle

Tutto il territorio regionale è custode e scrigno di numerose produzioni certificate e garantite.

Nel settore della bassa Valle, il nostro percorso del gusto ci porterà alla scoperta di eccellenze molto diverse tra loro, spaziando tra ottimi vini, salumi e dolci artigianali, oltre a molte golosità.

Ad Arnad sarà il morbido Lardo DOP a deliziarci. Il protagonista di una tradizione secolare, che deve il suo gusto e la sua particolarità al tipo di lavorazione ma anche al metodo di conservazione in botti in legno di castagno e all’uso sapiente degli aromi di montagna.

A Donnas degusteremo ottimi vini, tra i quali il celebre “Donnaz”, grazie alla cooperativa di produttori locali che nel 1971 ottenne il primo riconoscimento di origine controllata della Valle d’Aosta, che ne certificava la qualità delle produzioni.
Le varietà vinicole qui proposte, si rifanno al “Picotendro” proprio per la particolarità di presentare un acino piccolo e tenero che offre caratteristiche organolettiche uniche che contraddistinguono queste Caves.

Cenni storici:
La viticoltura in Valle d’Aosta ha tradizioni antichissime. I terrazzamenti secolari, ricavati sulle pareti rocciose tramite muretti a secco, sono ammirabili ancora oggi come vere opere d’arte. Tessuti sapientemente sui versanti soleggiati, caratterizzano i diversi luoghi del territorio. Una viticoltura eroica quindi, in cui l’impiego di moderne tecnologie è limitato proprio dalla particolarità geologica del territorio.

E per chi vuole approfondire un po’ di più il tema:

Sempre a Donnas, l’Eco – Museo del vino e della viticoltura, situato nelle cantine ristrutturate di un elegante edificio storico, della famiglia di industriali, i Selve, con soffitto voltato in mattoni, raccoglie le testimonianze storiche, oltre ad oggetti, attrezzature e tutto ciò che era utile a svolgere l’attività nella vigna o in cantina.

Infine… i Dolci che passione!

Ancora in bassa valle, ci lasceremo tentare dalle dolci prelibatezze dell’azienda familiare Chappoz, che  partendo dal metodo di coltivazione dei suoi campi, a rotazione “patate-mais”, si dedica con passione alla produzione di prodotti da forno utilizzando vari tipi di cerali.
La cascina è il luogo ideale dove poter gustare tutte le diverse specialità ed osservare da vicino la lavorazione.

La produzione spazia dalle note Tegole Valdostane, ai torcetti, baci dama, biscotti di castagne e di mais e moltissime altre varietà, come la “Flantze”, un dolce antico tipico del territorio, preparato dallo stesso impasto di base del pane e lavorato con lo zucchero, arricchito da uvetta, mandorle e noci.
Buon assaggio!

Informazioni

Contattaci per informazioni, richieste o preventivi

Contattami

Esperienze da vivere

Chamois, una perla rara!

Il paesino è una tranquilla località molto particolare della Valle del Cervino. Posto a 1815 m.di altitudine è il comune più alto della Valle…

leggi tutto